Cerca nel blog

venerdì 25 novembre 2011

Sbiancare la vasca da bagno: come fare

Lo sappiamo già, dopo qualche tempo la vasca da bagno perde quella sua brillantezza, opacizzandoci e ingiallendosi, per non parlare della ruggine e delle macchie scure, e con i detersivi tradizionali non è possibile risolvere il problema in alcun modo. Insomma una vasca nuova, magari poco usata, ma dalle sembianze molto trasandate può persino sembrare come pulita. Ecco un metodo che potrebbe migliorare notevolmente l’aspetto della vostra vasca.

Occorrente

Detersivo naturale per piatti (avete letto bene)
Aceto di mele o vino bianco
Olio di trementina
Spugna morbida
Sale
  1. 1In un flacone vuoto versate il sapone per i piatti, riempendo più o meno metà del flacone.
  2. 2Aggiungete aceto di mele fino all’orlo del falcone, chiudete il tappo e agitate deliacamente.
  3. 3Versate un po’ di soluzione sulla spugna e sfregata tutta la vasca.
  4. 4Sciacquate con acqua tiepida.
  5. 5A questo punto si passa allo sbiancamento della vasca versando un po’ di olio di trementina in una ciotola.
  6. 6Aggiungete un paio di cucchiaini di sale e mescolate fino a quando il sale non si è sciolto.
  7. 7Sciacquate la spugna usata precedentemente, versate il composto e sfregate la vasca.Infine risciacquate con acqua fredda.
Ovviamente non riavrete la vasca bianca e  brillante dopo un solo lavaggio, ma a lungo andare  riuscirete a sbiancarla per bene. Ripete l’operazione ogni volta che pulite i servizi.