Cerca nel blog

venerdì 6 gennaio 2012

Porta orecchini fai da te!.

Non so voi ma io sono piena di orecchini. Li adoro e mi piace abbinarli in modo diverso e cambiandoli ogni giorno. Trovo che siano un ottimo modo per arricchire il proprio look con un semplice gesto e un abbinamento perfetto. Ma torniamo al punto: dove metterli quando non si indossano? Spesso si tratta di orecchini lunghi che poi si intrecciano tra loro facendo un disastro. Per evitare questo problema serve un comodo porta orecchini. Potete facilmente realizzarne uno fai da te con del semplice filo di metallo a scelta tra ferro e rame. Vediamo insieme come fare.
L’occorrente per realizzare un porta orecchini fai da te è pochissimo: filo di ferro o filo di rame e colla resistente. Per prima cosa prendiamo il filo scelto e srotoliamolo circa 15 metri piegando altre 4 o 5 volte la stessa misura. A questo punto tagliatelo e avrete formato il tronco del vostro albero che in realtà sarà un prezioso alleato per i vostri orecchini. Arrotolate i fili su loro stessi.

Il tronco e il basamento principale e negli interstizi vuoti potrete inserire i rami. Come realizzarli? Semplicemente prendete dei fili di lunghezza variabile: dagli 8 ai 14 centimetri. Un’estremità delle due in cui va piegato il filo tagliato, va infilata ed arrotolata fino a raggiungimento della stabilità sul tronco. Ogni ramo, quindi, avrà un’estremità legata al tronco e l’altra incurvata. Sarà li che appoggerete gli orecchini. Per rendere i rami più stabili potete arrotolare dell’ulteriore filo metallico per stringere il tutto.

Ora dobbiamo fare in modo che l’albero stia in piedi. Preparate, sempre con il filo, delle radici che rendano la base un po’ più stabile. Potete volendo anche infilare la base in un rotolo di legno o in un porta penne e simili. A voi la scelta per completare questo simpatico lavoro fai da te

I vostri gioielli ora sono al sicuro!