Cerca nel blog

mercoledì 27 luglio 2011

Come fare i fiori secchi


I fiori secchi sono un ornamento sempre più usato. Oltre a un certo loro fascino la cosa fondamentale è un’altra: durano per sempre. Vengono, infatti, spesso regalati col pretesto di fare un omaggio floreale che possa durare nel tempo.  Questi fiori non è detto che debbano per forza essere acquistati nei negozi. Si possono anche facilmente fare a casa. Innanzitutto servono le seguenti cose:
  • fiori recisi freschi con boccioli non troppo aperti; si consigliano rose, roselline, ortensie, peonie, lantana, Gypsophilia (detta comunemente “velo da sposa”);
  • fogli grandi di vecchi giornali come ad esempio i quotidiani;
  • spago fine;
  • camera buia e asciutta;
  • coltello e forbici.
Una volta procuratosi l’occorrente basta seguire le istruzioni presenti in questa guida:
  • Dopo aver scelto i fiori graditi, bisogna dividerli in mazzi da 3-4 fiori per tipo;
  • sistemare i gambi a seconda del tipo di mazzo che si vuole realizzare. Ad esempio per le rose, oltre che controllare la lunghezza del gambo, bisogna tagliare spine e foglie;
  • ogni mazzo coi fiori scelti deve essere legato con dello spago verso la fine del gambo;
  • avvolgere ogni singolo mazzo in un foglio di giornale;
  • usare ancora lo spago per legare i giornali al mazzo di fiori alla stessa altezza dello spago usato in precedenza;
  • disporre i mazzi a testa in giù all’interno di un locale buio; va bene anche una cantina purchè non ci sia umidità. La stanza deve essere buia e asciutta in modo che i fiori non perdano i loro colori originali;
  • dopo un paio di settimane controllare lo stato dei fiori e decidere se sono pronti oppure hanno bisogno di altro tempo per essiccare;
  • una volta concluso l’essiccamento ovviamente bisogna toglierli dalla carta del giornale ed ecco pronti i fiori secchi.
Quello mostrato è un procedimento semplicissimo ma bisognoso di diverso tempo. Avere una scorta di fiori secchi in casa può far sempre comodo, non solo per abbellire la propria abitazione ma per essere pronti ad un eventuale regalo. Inoltre possono essere utilizzati anche a scopo decorativo. I fiori, in qualunque modo essi siano, non smettono mai di essere amati.