Cerca nel blog

sabato 15 ottobre 2011

Borse fatte a maglia per contenere le nostre piantine: quando il knitting incontra il giardinaggio!

Non sono assolutamente adorabili queste borse porta piantine? Pensate, sono state realizzate a maglia, per abbellire le città. Ammettiamolo: soprattutto quando si parla delle big city, non possiamo dire che queste brillano per estetica, a maggior ragione nelle città tipicamente industriali. Ecco che allora c’è chi fa qualcosa per permettere al mondo di essere più colorato e anche più eco friendly. Knit Plant Pocket, è questo il nome di queste tasche fatte a maglia che contengono delle piantine, che i creatori, Heather e Derek, appassionati di knitting, lei, e di gardening, lui, hanno creato per la città di San Francisco.
Benvenuti nell’era dello urban knitting e dello urban gardening, o se preferite del plantbombing. Per creare queste tasche realizzate a maglia non ci vuole molto: sul blog di Heather Powazek Champ possiamo seguire passo dopo passo il procedimento per realizzare dei portavaso davvero molto interessanti. Tasche colorate e divertenti, che possono abbellire i nostri balconi.

Toccherà poi a noi decidere, oltre ai dettagli relativi alla tasca di lana (misura, colori e forma, in base alle nostre capacità!), quale piantina far crescere lì dentro. In base alla città in cui viviamo, possiamo optare per il fiore più adatto alle condizioni ambientali: se viviamo in un posto dove spesso le temperature vanno sotto lo O, meglio evitare di metterci dentro piante che non amano il freddo. Se invece vogliamo collocare questa meraviglia per gli occhi in una città dove piove spesso, evitiamo piante che hanno bisogno di poca acqua, altrimenti non dureranno a lungo.

Ora è giunto il momento di mettersi all’opera, per realizzare la nostra tasca porta piantina, per abbellire non solo la nostra casa, ma addirittura l’intera città. Che la rivoluzione abbia inizio!