Cerca nel blog

sabato 1 ottobre 2011

DEDICATO A TUTTI I CANI CHE VENGONO ABBANDONATI AI CANILI.


SONO MORTO  OGGI.
Ciao. Sono morto oggi. Ti sei stancato di me e mi hai portato al rifugio. Erano ...pieni e ho avuto sfortuna. Ora sono in un sacco nero nella spazzatura. Qualche altro cucciolo erediterà il guinzaglio che quasi non ho usato. Il mio collare era sporco e molto piccolo, però la signorina me l'ha tolto prima di mandarmi nell'aldilà. Sarei ancora in casa se non avessi morso la tua scarpa? Io non sapevo cosa fosse, però era di pelle ed era lì sul pavimento. Stavo solo giocando. Tu ti eri dimenticato di comprare dei giochini al tuo cucciolo. Sarei ancora in casa se fossi stato abituato ed educato per vivere lì? Strofinare il mio naso in quello che facevo mi faceva vergognare di avere anche solo la necessità di andare in bagno. Ci sono libri e insegnanti che ti avrebbero aiutato a insegnarmi ad andare verso la porta. Sarei ancora in casa se non avessi avuto pulci? Senza la medicina contro le pulci, non me le hai potute togliere dopo che mi hai lasciato per giorni nel cortile. Sarei ancora in casa se non avessi abbaiato? Ti volevo solo dire: " Ho paura", "Sono solo", "Sono qui, sono qui!", "Voglio essere il tuo miglior amico". Sarei ancora in casa se ti avessi reso felice? Il picchiarmi non mi ha fatto capire come farlo. Sarei ancora in casa se ti fossi ritagliato del tempo per aver cura di me e per insegnarmi le buone maniere? Non mi hai prestato attenzione dopo le prime due settimane, ma io ho passato il tempo nella speranza che mi amassi. Sono morto oggi. Con amore, il tuo cucciolo".