Cerca nel blog

mercoledì 19 ottobre 2011

Una lavatrice in forma

La lavatrice è un elettrodomestico tanto fondamentale quanto delicato: se usata in modo scorretto si guasta facilmente. Una pulizia regolare e qualche piccolo trucco per rimuovere il calcare le assicurano però una salute perfetta!

Una lavatrice in forma - La lavatrice è un elettrodomestico tanto fondamentale quanto delicato: se usata in modo scorretto si guasta facilmente. Una pulizia regolare e qualche piccolo trucco per rimuovere il calcare le assicurano però una salute perfetta!
La lavatrice è indubbiamente uno degli elettrodomestici più necessari: se si rompe il frullatore amen, se il microonde non funziona non è la fine del mondo, ma se si rompe la lavatrice è proprio un guaio! Per fare in modo che continui a regalarci un bucato morbido e pulito, bisogna avere cura di evitare l’accumularsi del calcare e dei residui di detersivo,  perché a lungo andare minano il suo corretto funzionamento. Ecco qualche accorgimento da seguire:
Ogni volta che dovete fare una lavatrice, controllate che le tasche delle giacche e dei pantaloni che dovete lavare siano vuote: spesso sono proprio monete e oggettini dimenticati che guastano l’elettrodomestico! Oltre a ciò, evitate di sovraccaricarla troppo con quantità troppo grandi di panni da pulire, cercate di non superare mai i sette chili.

L’anticalcare non è una spesa inutile
: nonostante molti detersivi contengano già sostanze anticalcaree al loro interno, è bene aggiungerlo ad ogni lavaggio, per contrastare l’effetto dell’acqua, che potrebbe essere troppo dura; per un’alternativa più economica potete usare il bicarbonato.

Una volta ogni due settimane poi, è bene regalare alla tua lavatrice questo trattamento rigenerante: fatela a girare a vuoto a 90 gradi (senza centrifuga) versando un litro di aceto bianco direttamente nel cestello; questo piccolo trucco eliminerà il detersivo e il calcare incrostati. Lavate spesso il filtro e il cassetto del detersivo: si estraggono facilmente, e basta strofinarli sotto l’acqua corrente con un vecchio spazzolino da denti. Per pulire la superficie interna ed esterna della lavatrice usa un panno inumidito con acqua o con un detergente specifico delicato, assolutamente privo d’alcool. Non usate solventi o abrasivi.

Se pensi che nonostante queste cure la tua lavatrice sia arrivata al traguardo finale, rifletti sul costo di una sua eventuale riparazione: a volte supera la metà del prezzo di un elettrodomestico nuovo, quindi potrebbe essere conveniente affrontare una spesa maggiore per un rendimento migliore.