Cerca nel blog

mercoledì 4 maggio 2011

Bijoux: un collier multifili di spago e perle


Il bello di questo gioiello fai da te, sta proprio nella sua facilità di creazione. Come vedrete di seguito infatti, per realizzare questa collana, basterà poco materiale, dato che l’infilatura delle perle e il fissaggio sarà effettuato attraverso l’utilizzo di soli nodi. Vediamo quindi il necessario per il lavoro e la fase di esecuzione. Materiale occorrente: per realizzare questo collier, procuratevi innanzitutto circa 12 metri totali di spago (ne servirà così tanto perché, come vedete dalla foto, lo piegheremo su sé stesso molte volte) e 80 perle circa dello stesso colore oppure, se preferite, con tonalità leggermente diverse.
Prendete il cordoncino di spago e misuratene 90 centimetri circa e senza tagliarlo, ripetetelo spostandovi da destra a sinistra per 13 volte. Fate avanzare un pezzo di cordoncino di circa 80 centimetri che servirà per fare l’asola.

Asola: pareggiate l’occhiello e bloccatelo facendo un nodo con un pezzo di corda. Fate un punto festone attorno all’asola utilizzando il pezzo di corda avanzato. Alla fine togliete il nodo e fate 2 o 3 punti festone attorno al gruppo di fili. Chiudere con una perlina.

Infilatura: iniziate a infilare le perle e facendo un nodo sopra e sotto per bloccare la posizione. Lasciate circa 5 centimetri tra una perla e l’altra. Misurate il filo di perle al vostro collo e proseguite inserendo negli ultimi fili perle distanziate l’una dalle altre, in modo da non farle sormontare fra loro.

Confezione: una volta finita la fase di infilatura, fate un nodo come chiusura. Naturalmente la grandezza del nodo dipende dalla grandezza dell’asola fatta (meglio se piccola). Fate quindi qualche prova prima di stringere definitivamente il nodo. Ed il nostro bijoux è pronto per essere indossato.